Pinot Bianco Schulstauser D.O.C. San Valentin Bolzano cantine ST.MICHAEL EPPAN

14.97

Il Pinot Bianco, il più importante vitigno a bacca bianca dell’Alto Adige, è come una “Bella Addormentata” che, poco dopo il risveglio, si è subito proposto come „vino da parata“ della regione. Lo Schulthauser, un classico fra i Pinot Bianco dell’Alto Adige, è stato vinificato e imbottigliato la prima volta già nel 1982. Non è un campione chiassoso, piuttosto un Pinot Bianco completo, finemente fruttato e fresco in grado di sedurre il palato sia per la cremosa morbidezza sia per l’acidità di razza.

Vitigni
100% Pinot Bianco
Grado alcolico 13.5%
Area produzione
Trentino-Alto Adige
Anno 2018
Formato Bottiglia 75 Cl
Vinificazione

La quantità maggiore (85%) è fermentata in tini d‘acciaio, la rimanente in botti di legno con successivo svolgimento della fermentazione malolattica

Affinamento
I due vini sono quindi assemblati nel mese di febbraio.

Descrizione

Pinot Bianco Schulstauser D.O.C. San Valentin Bolzano cantina San Michael: DOVE NASCE

Pinot Bianco Schulstauser D.O.C. San Valentin Bolzano cantina San Michael: ABBINAMENTI

Pesce in generale, selvaggina ed aperitivi.

DESCRIZIONE:

Il Pinot Bianco “Schulthauser” di San Michele Appiano è il vino bianco forse più rappresentativo della tradizione vitivinicola dell’Alto Adige ed è quello che meglio di ogni altro riesce a esplicare le peculiarità del territorio da cui prende forma. San Michele Appiano l’ha vinificato e imbottigliato per la prima volta nel 1986: si tratta di un Pinot Bianco completo e finemente fruttato, in grado di sedurre il palato con la sua cremosità e con la sua morbidezza.

Nasce nei vigneti di Schulthaus, tra i 540 e i 620 metri sul livello del mare, in una delle zone più vocate con una tradizione secolare; qui il microclima è mite, caratterizzato da notti fresche e da escursioni termiche che sono perfette per la giusta maturazione dell’uva.

Vigneti di oltre 40 anni di età, su terreno calcareo e ghiaioso, ricco di argilla ed esposti a Sud e Sud-Est. Un’azienda storica dell’Alto Adige, un’azienda che vanta la partecipazione di quasi 350 famiglie di viticoltori che ne costituiscono indiscutibilmente la spina dorsale. Una passione che si tramanda di generazione in generazione, di mano in mano, di vendemmia in vendemmia.

Una tradizione di uve di estrema qualità; come quelle utilizzate per il Pinot Bianco “Schulthauser” che fermenta per il 75% in vasche di acciaio e per il 25% in botti di legno. Lo “Schulthauser” è un Pinot Bianco che si esprime in tutta la sua eleganza e finezza, dove le nette espressioni di mela, albicocca e pera si completando a vicenda, regalando un bianco dell’Alto Adige davvero di classe ed equilibrio.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.3 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pinot Bianco Schulstauser D.O.C. San Valentin Bolzano cantine ST.MICHAEL EPPAN”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *