Prezzo
Prezzo - slider
4161
Selezione
Selezione
Mostra tutti
Confezione
Confezione
Nazione
Nazione
Mostra tutti
Regione
Regione
Mostra tutti
Tipologia
Tipologia
Mostra tutti
Produttori
Produttori
Mostra tutti
Anno
Anno
Mostra tutti
Formato
Formato
Mostra tutti
Abbinamenti
Abbinamenti
Mostra tutti
Premiati
Premiati
Mostra tutti

Cabernet Sauvignon

Il Cabernet Sauvignon, vitigno di origini francesi e diffuso in tutto il mondo, trova nel territorio italiano terreni ideali per la sua coltivazione. Regioni come il Trentino-Alto Adige, Veneto, Abruzzo, Molise e Toscana sono note per la produzione di questo vitigno, con la Toscana in particolare che si distingue per la sua eccellenza nella produzione dei vini Cabernet. I vini ottenuti da questo vitigno si caratterizzano per il loro colore rosso rubino intenso, talvolta con sfumature violacee, e per un bouquet ricco di aromi di frutta a polpa rossa, come mirtilli, prugne, e more. L’affinamento in legno contribuisce a sviluppare note terziarie balsamiche e speziate, come menta, cacao amaro, eucalipto e tabacco, rendendo questi vini particolarmente apprezzati per la loro struttura, ricchezza tannica e longevità. Gli abbinamenti consigliati includono piatti ricchi e saporiti, come carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati, per esaltare le caratteristiche uniche di questi vini.

Caratteristiche del Cabernet Sauvignon

Il Cabernet Sauvignon, rinomato a livello mondiale, si distingue per le sue caratteristiche uniche che lo rendono un vino apprezzato da intenditori e amatori.

Colore (Esame Visivo):

I vini prodotti da uve Cabernet Sauvignon si presentano con un colore rosso rubino molto intenso, spesso quasi impenetrabile, con sfumature che possono variare dal violaceo al granato a seconda dell’invecchiamento. Questa intensità cromatica è dovuta alla presenza di antociani nella buccia dell’uva, che conferisce al vino una densità visiva notevole.

Note Olfattive (Esame Olfattivo):

Al naso, il Cabernet Sauvignon rivela un bouquet complesso e ricco. Emergono principalmente aromi di frutti a polpa rossa e scura, come mirtilli, amarene, prugne, more e ribes nero. Spesso si possono percepire anche tracce di sottobosco, come muschio e grafite. In alcuni casi, soprattutto quando coltivato in climi più freschi, emergono note di peperone e foglia di pomodoro, un’eredità aromatica dal Sauvignon Blanc. Con l’invecchiamento in legno, si sviluppano ulteriori note terziarie balsamiche e speziate, come eucalipto, menta, tabacco, caffè tostato e cacao amaro.

Caratteristiche al Gusto (Esame Gusto-Olfattivo):

Al palato, il Cabernet Sauvignon si distingue per il suo sapore caldo, ampio e corposo. È un vino di grande struttura, con tannini ben presenti che avvolgono la bocca in modo maestoso. La presenza di sostanze polifenoliche nella buccia contribuisce a questa sensazione tannica. L’acidità è ben bilanciata con la presenza alcolica, conferendo al vino una capacità di invecchiamento notevole, che può variare dai 3-4 anni fino a 20 anni o più. L’affinamento in legno ammorbidisce i tannini, rendendo il vino più rotondo e complesso, con un retrogusto persistente e ricco di sfumature.

Queste caratteristiche fanno del Cabernet Sauvignon un vino espressivo e di grande personalità, capace di accompagnare sapientemente una vasta gamma di piatti e di evolversi splendidamente nel tempo.

Zone di produzione tipiche del Cabernet Sauvignon

Il Cabernet Sauvignon, un vitigno conosciuto a livello globale per la produzione di vini di alta qualità, ha una vasta diffusione in diverse regioni sia in Italia che nel mondo.

Zone di Produzione Italiane:

In Italia, il Cabernet Sauvignon trova terreni fertili e condizioni climatiche ideali in varie regioni. Il Trentino-Alto Adige, Veneto, Abruzzo e Molise sono tra le regioni principali per la coltivazione di questo vitigno. Tuttavia, è la Toscana che spicca particolarmente, specialmente con la sua celebre DOC Bolgheri, dove il Cabernet Sauvignon è utilizzato per produrre alcuni dei vini più rinomati della regione. Altre regioni italiane come Piemonte, Umbria, Puglia e Sicilia offrono anche terreni e climi favorevoli per la coltivazione di questo vitigno, contribuendo all’eccellenza vitivinicola del paese.

Zone di Produzione Estere:

A livello internazionale, il Cabernet Sauvignon ha la sua origine in Francia, in particolare nella regione di Bordeaux, dove è ancora considerato uno dei vitigni principali. La regione del Médoc, sulla riva sinistra del fiume Garonne, è rinomata per la produzione di alcuni dei migliori vini a base di Cabernet Sauvignon. Al di fuori della Francia, il vitigno è estremamente popolare in Stati Uniti (soprattutto in California nelle valli di Napa e Sonoma), Cile, Australia, Spagna, Sudafrica, Argentina e Nuova Zelanda. In questi paesi, il Cabernet Sauvignon è apprezzato per la sua capacità di adattarsi a diversi terreni e climi, producendo vini di carattere e qualità riconosciuti a livello mondiale.

La sua diffusione su scala globale testimonia l’adattabilità e la versatilità del Cabernet Sauvignon, rendendolo uno dei vitigni più coltivati e apprezzati nel panorama vinicolo internazionale.

Abbinamenti consigliati con il Cabernet Sauvignon

Il Cabernet Sauvignon, noto per il suo sapore intenso e la struttura tannica, si abbina splendidamente a una varietà di piatti, specialmente quelli a base di carne. Ecco alcuni esempi specifici di abbinamenti culinari che esaltano le qualità di questo vino:

Barbecue e Carne alla Brace:

I tannini robusti del Cabernet Sauvignon si accoppiano bene con la carne grigliata o affumicata, come il barbecue. Questo abbinamento crea un’armonia di sapori grazie ai profumi affumicati del vino che si sposano con la succulenza della carne alla griglia.

Carne con Riduzioni e Salse di Frutta:

Il Cabernet Sauvignon si abbina bene con piatti che includono salse o riduzioni preparate con frutti presenti nel profilo del vino, come prugne o ciliegie. Ad esempio, un filetto di maiale con prugne o una braciola di maiale con sidro e mele sono abbinamenti ideali.

Anatra:

La carne saporita e dal retrogusto dolce dell’anatra si accoppia perfettamente con il Cabernet Sauvignon, specialmente con varianti del vino che presentano profumi più rocciosi e raffinati.

Costolette in Salsa Barbecue:

Il Cabernet Sauvignon si sposa benissimo con le costolette in salsa barbecue, sia di maiale che di manzo. Questo abbinamento enfatizza i sapori speziati e affumicati.

Tartufo:

Il Cabernet Sauvignon, con i suoi profumi di bosco, si abbina magnificamente con piatti che includono tartufo, come un semplice risotto al tartufo.

Bistecca alla Griglia:

Questo è un classico abbinamento in cui i sapori intensi dei frutti neri nel Cabernet Sauvignon esaltano il gusto affumicato e carbonizzato della bistecca, creando un equilibrio perfetto tra il vino e il piatto.

Braciole di Maiale alla Griglia:

I sapori fruttati forti del vino accentuano la ricchezza e la sapidità delle braciole di maiale, creando un abbinamento eccellente.

Agnello Arrosto:

L’agnello arrosto, con i suoi sapori intensi, si abbina benissimo con alcuni Cabernet Sauvignon che hanno note erbacee, esaltando ulteriormente il gusto del piatto.

Pollo Arrosto:

Ricette di pollo con erbe aromatiche e spezie si abbinano bene con il Cabernet Sauvignon, specialmente quando il pollo è aromatizzato con rosmarino, timo e aglio.

Pizza ai Peperoni:

La pizza al salame piccante, con i suoi sapori robusti e ricchi, si abbina perfettamente ai forti sapori di frutta e agli alti tannini del Cabernet Sauvignon.

Questi abbinamenti sfruttano la struttura corposa e i tannini decisi del Cabernet Sauvignon, enfatizzando sia i sapori del vino che quelli del cibo

Prezzo
Prezzo - slider
4161
Selezione
Selezione
Mostra tutti
Confezione
Confezione
Nazione
Nazione
Mostra tutti
Regione
Regione
Mostra tutti
Tipologia
Tipologia
Mostra tutti
Produttori
Produttori