Prezzo
Prezzo - slider
20158
Selezione
Selezione
Mostra tutti
Confezione
Confezione
Nazione
Nazione
Mostra tutti
Regione
Regione
Mostra tutti
Tipologia
Tipologia
Mostra tutti
Produttori
Produttori
Mostra tutti
Anno
Anno
Mostra tutti
Formato
Formato
Mostra tutti
Abbinamenti
Abbinamenti
Mostra tutti
Premiati
Premiati
Mostra tutti

Amarone

L’Amarone della Valpolicella DOCG, nato nelle storiche terre veronesi, rappresenta l’eccellenza vinicola italiana. Questo vino si distingue per il suo colore rosso rubino intenso, arricchito da note granate. La sua unicità deriva dall’uvaggio di Corvina (45-95%), Rondinella (5-30%) e Corvinone (fino al 50% in sostituzione della Corvina), oltre a un massimo del 25% di altri vitigni a bacca rossa autorizzati per la provincia di Verona. L’Amarone vanta una ricchezza aromatica unica, con sentori di frutta passita, tabacco e spezie. Al palato, offre un gusto corposo, caldo e morbido, con tannini eleganti. Si accompagna perfettamente con carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati, esaltando ogni esperienza gustativa. Scoprite la nostra selezione di Amarone, un vino che racconta storie di terre e tradizioni italiane.

Zone di produzione del Amarone della Valpolicella DOCG

L’Amarone della Valpolicella DOCG è un vino pregiato che proviene da una zona specifica della regione Veneto, in Italia. La zona di produzione è strettamente definita e contribuisce significativamente alle caratteristiche uniche di questo vino.

Le Sottozone della Denominazione: La zona di produzione dell’Amarone della Valpolicella DOCG si estende nella fascia pedemontana della provincia di Verona, dal Lago di Garda fino quasi al confine con la provincia di Vicenza. Questa area è caratterizzata da una serie di vallate e colline che entrano nella pianura, creando un ambiente unico per la viticoltura. La sottozona “Classico” dell’Amarone DOCG è la più antica e comprende i comuni di Negrar, Marano, Fumane, Sant’Ambrogio e San Pietro in Cariano. La sottozona “Valpantena” si trova invece nella vallata omonima che parte da Verona e sale verso i Monti Lessini.

Caratteristiche Geografiche e Climatiche: Le caratteristiche geografiche e climatiche di queste zone giocano un ruolo cruciale nella produzione dell’Amarone. La protezione offerta dai Monti Lessini a nord e la vicinanza del Lago di Garda contribuiscono a un clima mite e non eccessivamente piovoso, ideale per la coltivazione delle uve specifiche dell’Amarone. L’esposizione a sud dei terreni favorisce inoltre l’ottimale maturazione delle uve.

Il Ruolo del Terroir: Il terroir di questa regione, con il suo clima particolare e il suolo variegato, è essenziale per conferire all’Amarone le sue qualità distintive. Le pratiche di viticoltura e vinificazione, combinate con l’influenza del terroir, danno vita a un vino di straordinaria complessità e longevità.

Disciplinare del Amarone della Valpolicella DOCG

Il Disciplinare di Produzione dell’Amarone della Valpolicella DOCG stabilisce regole rigorose che garantiscono la qualità e l’unicità di questo rinomato vino italiano.

Vitigni e Composizione: Il disciplinare specifica che l’Amarone deve essere prodotto principalmente con i vitigni Corvina (45-95%), Rondinella (5-30%) e Corvinone (fino al 50% in sostituzione della Corvina). Sono ammessi fino al 25% di altri vitigni a bacca nera, autorizzati per la provincia di Verona. Questi includono vitigni non aromatici fino a un massimo del 15% e vitigni autoctoni della Valpolicella fino a un massimo del 10% per ogni singolo vitigno.

Zona di Produzione: L’Amarone della Valpolicella DOCG viene prodotto nella provincia di Verona, in Veneto, che include la zona pedemontana che si estende dal Lago di Garda fino quasi al confine con la provincia di Vicenza. Le sottozone riconosciute sono “Classico” e “Valpantena”, ciascuna con caratteristiche climatiche e geografiche uniche che influenzano la qualità del vino.

Processo di Produzione: Il processo di appassimento delle uve è centrale nella produzione dell’Amarone. Tradizionalmente, questo veniva fatto su graticci, ma oggi si utilizzano moderni fruttai ventilati. Dopo l’appassimento, che dura circa 3 mesi, le uve vengono vinificate. L’affinamento del vino avviene in botti di rovere per un minimo di 2 anni, e per le riserve, l’affinamento minimo è di 4 anni.

Caratteristiche Organolettiche: L’Amarone si distingue per il suo colore rosso rubino granato, talvolta con riflessi aranciati. Il profilo olfattivo è intenso, con note di frutta passita, tabacco e spezie. Al palato, il vino è corposo, caldo e morbido, con tannini eleganti. Queste caratteristiche gli conferiscono una notevole longevità, potendo superare i vent’anni di conservazione.

Altre Specifiche: Il disciplinare stabilisce anche parametri come il titolo alcolometrico minimo (14%), l’acidità totale minima (5,0 g/l) e l’estratto secco minimo (28,00 g/l). La resa massima di uva per ettaro è fissata a 120 quintali, mentre la resa massima di uva in vino è del 40%.

Abbinamenti consigliati con il Amarone della Valpolicella DOCG

L’Amarone della Valpolicella DOCG è un vino versatile e strutturato che si abbina magnificamente a una varietà di piatti, sfruttando sia l’armonia sia il contrasto dei sapori. Ecco alcuni abbinamenti ideali:

Abbinamenti per Armonia

  • Selvaggina: Amarone si sposa perfettamente con piatti elaborati di selvaggina da piuma, come fagiano con noci e tartufo, beccacce sui crostoni o spuma di anatra.
  • Cioccolato: L’Amarone con i suoi sentori di cacao si abbina bene con dolci ad alta intensità di cacao. Evitare l’abbinamento con cioccolato troppo dolce.
  • Risotto all’Amarone e Paste Fresche: Gli abbinamenti regionali come il risotto all’Amarone o le paste fresche con ragù d’anatra sono classici e deliziosi.

Abbinamenti per Contrasto

  • Carni Rosse: Stracotti e brasati di carne rossa, come lo stracotto di asino o la pastissada de caval, trovano un contrasto ideale con l’Amarone.
  • Formaggi Stagionati: Formaggi come Taleggio stagionato, Reblochon, Murazzano e Pecorino di fossa si abbinano magnificamente con l’Amarone.
  • Barbecue: Il vino si abbina splendidamente con carni rosse grigliate come la T-Bone di Black Angus o la bistecca fiorentina di Chianina.

Abbinamenti da Evitare

  • Pietanze Leggere: Evitare l’abbinamento con piatti leggeri come insalate, minestroni, fritto misto o salmone.
  • Pizza Margherita: L’acidità del pomodoro e la delicatezza della mozzarella non si abbinano bene con l’Amarone.
Prezzo
Prezzo - slider
20158
Selezione
Selezione
Mostra tutti
Confezione
Confezione
Nazione
Nazione
Mostra tutti
Regione
Regione
Mostra tutti
Tipologia
Tipologia
Mostra tutti
Produttori
Produttori